Eccezionale

Cerca
Close this search box.

Il mio cane mangia gli oggetti? 5 consigli pratici

cane-mangia-oggetti
Il tuo cane abbaia spesso, è ipereccitato o mangiucchia oggetti di ogni sorta? Calma e sangue freddo, forse sta solo cercando di attirare la tua attenzione!

Indice

Io & Marley

Se il tuo cane è particolarmente irrequieto niente paura, forse ha solo bisogno di qualche attenzione in più! Nel celebre film Io & Marley (2008) vengono raccontate le avventure del maldestro Marley, un cucciolo di labrador giallo che, a causa della sua esuberanza, rende caotica la vita dei suoi compagni umani.

Marley è in perenne movimento e ingurgita qualsiasi cosa gli capiti a tiro. Tuttavia, il piccolo sta solo reclamando più attenzioni ai membri del suo “branco familiare”.

In effetti, capita di frequente di non riuscire ad interpretare correttamente i bisogni del nostro cane. È essenziale quindi saper riconoscere i segnali comportamentali che il nostro amico ci invia, in modo da agire per migliorare la sua qualità di vita e il rapporto con noi.

Una tendenza diffusa per richiamare l’attenzione o per esprimere un disagio è quella di distruggere e mangiare in continuazione oggetti di ogni tipo.

Il naturale bisogno di masticazione

I cuccioli di cane usano la bocca come mezzo naturale con cui esplorare il mondo. Per questo motivo i nostri amici tendono a mordicchiare e masticare piccoli oggetti. Per loro questa attività è necessaria per conoscere ciò che li circonda.

I sacchetti pieni di immondizia sono tra i principali oggetti del desiderio dei cani. Infatti, l’odore intenso proveniente da questi li attrae moltissimo dato che alcuni cani adorano gli alimenti in decomposizione.

Questo comportamento ha origini molto lontane; gli antichi antenati dei nostri fedeli compagni erano soliti nascondere resti di cibo sottoterra per consumarli in un secondo momento.

Se però ne hanno l’occasione, soprattutto gli esemplari più vivaci possono iniziare ad addentare qualsiasi cosa. Se non si tiene a bada questo comportamento si rischia facilmente di trovarsi in casa un vero e proprio uragano senza controllo!

Spesso poi i compagni umani reagiscono in modo sbagliato, tentando ad ogni costo di strappare l’oggetto proibito dalla bocca, facendo una sorta di tira e molla o rincorrendoli. Così facendo, si commette un grave errore dato che il cane interpreta questo atteggiamento come un ulteriore incentivo a continuare il “gioco”.

I motivi per cui il cane mastica oggetti

L’ingestione e la continua masticazione di oggetti vari può essere un sintomo di disagio psicologico, in particolare negli esemplari che passano molto tempo in solitaria (cane solo a casa? Ecco 5 consigli per lasciarlo in sicurezza). A causa della noia, infatti, molti cani iniziano frequentemente ad avventarsi su tutti gli oggetti disponibili in casa.

Nel loro mondo ideale la passeggiata dura un intero pomeriggio, l’ora del gioco è infinita, il bagnetto non esiste e hanno la libertà di scegliere quando ricevere la pappa. La solitudine è quindi uno dei motivi principali che inducono il cane ad avere comportamenti “trasgressivi”.

In altri casi i nostri piccoli amici assumono questo comportamento solo per richiamare l’attenzione. Se trascurati infatti, i cani cercano in ogni modo di farsi notare da noi, soprattutto se in precedenza li abbiamo inseguiti o forzati a lasciare andare gli oggetti addentati. In questo modo i nostri amici pelosi pensano di poterci spingere a giocare con loro!

Cosa fare se il cane mangia oggetti?

Prima di tutto è bene chiarire che quando il cane mostra i comportamenti descritti all’improvviso, è opportuno un consulto da un veterinario.

Infatti, potrebbero anche esserci delle cause organiche o altri motivi di salute che spingono il nostro amico ad ingerire e masticare di tutto. Appurato con il veterinario che si tratta di un fattore comportamentale, se persiste nel tempo, è bene rivolgersi ad un educatore.

Ci sono poi una serie di accorgimenti che si consiglia di attuare per risolvere il problema e migliorare la vita del cane.

Prevenire è meglio che curare

Per prima cosa, bisogna ricordare di evitare di lasciare in giro per casa oggetti come calzini sporchi, ciabatte, telecomandi o qualsiasi altra piccola cosa che possa essere facile preda del nostro amico masticatore. Questa forma di prevenzione è essenziale se sappiamo che il cane passerà del tempo da solo a casa.

L’importanza del tempismo

Di fondamentale importanza è la gestione della situazione nel caso lo si colga sul fatto. Il tempismo è essenziale per comunicare efficacemente con il nostro cane. Quando succede, è opportuno interrompere l’azione con un “nosecco e deciso oppure usando un altro vocalizzo riconoscibile.

Non sgridare il cane quando sono passati minuti o addirittura ore dalla scoperta del “disastro” perché il cane non assocerà il nostro cambiamento di umore con ciò che ha fatto.

I giochi masticativi

Molto utile è poi mostrare al nostro amico delle alternative valide e stimolanti. Ad esempio, è possibile proporgli dei giochi masticativi.

Tra i più comuni troviamo il Kong che, oltre ad essere adatto per nascondere al suo interno dei piccoli premietti di cibo, tende a rimbalzare in direzioni diverse ogni volta che viene lanciato. In questa maniera il cane si divertirà parecchio ad inseguirlo e a scoprire la succulenta sorpresa celata al suo interno!

Giochi di problem solving

Una buona strategia per evitare che il cane distrugga oggetti è quella di ritagliarsi del tempo per portarlo all’aria aperta. Purtroppo, però, non è sempre possibile soddisfare questo bisogno; di conseguenza, è importante avere delle alternative.

Puoi comunque richiamare l’attenzione del tuo amico con dei giochi di problem solving da fare comodamente in casa. Ad esempio, si può organizzare una semplice caccia al tesoro con delle crocchette nascoste o proporre al cane il gioco dei tre bicchieri, che è in grado di stimolare moltissimo la sua fantasia.

Il comando “lascia”

Un ultimo consiglio è quello di non lasciare sempre a sua disposizione i suoi giochi. In questo modo il cane impara a gestire la sua frenesia e a riconoscere, nell’arco della giornata, dei momenti specifici dedicati al divertimento.

Con un po’ di pazienza puoi anche insegnare al tuo amico peloso a riporre i giochi al loro posto. Accompagnalo più volte alla cesta dei suoi giochi e digli “lascia” per spingerlo a mollare quello che ha in bocca. Se lo si premia con un bocconcino quando si comporta bene, inizierà pian piano a mettere da solo i suoi giochi a posto.

Continua a seguirci su feed-0.it.

Ultimi articoli
cibo per cani sfuso
FEED-0: negozio per cani zero waste

E se la filosofia dei prodotti zero waste si estendesse anche ai prodotti per cani? Fin dalla sua apertura nel 2017, FEED-0 offre la possibilità di acquistare alimenti per cani sfusi nei suoi due negozi di Bologna.

Leggi di più »

Hai bisogno di assistenza?

Il nostro servizio di assistenza è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00

Pesce Azzurro Adult 12 Kg in sconto!