Eccezionale

Cucciolo in arrivo: manuale d’istruzioni

consigli per quando prendi un cicciolo di cane
Quando si decide di accogliere un cane nella propria famiglia sono molteplici gli aspetti da tenere in considerazione. Bisogna essere in grado di soddisfare le sue esigenze sia fisiche che emotive, dal fornirgli un pasto nutriente ad assicurargli un posto dove possa riposare in tranquillità.

Indice

Che sia un cucciolo, o un cane adulto, scegliere di prendere un cane è una decisione importante e di grande responsabilità che richiederà molto tempo e pazienza, per la quale è meglio non farsi cogliere impreparati.

Lo stretto indispensabile

Il nostro consiglio infatti è quello di documentarsi e provvedere preventivamente al necessario prima del suo arrivo.

Oggetti da acquistare prima di prendere un cagnolino:

  • Cuccia 
  • Giochi o masticativi
  • Cibo adatto ai cuccioli
  • Ciotole per cibo e acqua
  • Collare/pettorina e guinzaglio
  • Prodotti per la toelettatura
  • Prodotti per la pulizia
  • Trasportino o oggetti per la sicurezza in auto
  • Biscottini o premietti

Rendi la casa a prova di cucciolo

È importante curare la predisposizione degli ambienti per l’arrivo del cane, sia quelli interni sia gli eventuali ambienti esterni. 

Il suo posto: fai in modo che abbia a disposizione una cuccia o un kennel posizionato in un posto che possa farlo sentire al sicuro, un posto tutto suo che sia confortevole.

Giochi stimolanti: assicurati che abbia qualche gioco stimolante da poter utilizzare con te o in autonomia, sempre sotto la tua supervisione.

Imparare a stare da solo: è importante che il cane venga abituato a stare in casa da solo senza che si senta abbandonato, meglio dedicare del tempo a questa operazione in modo da effettuarla in maniera graduale.

Attenzione ai cavi: Se infatti decidete di prendere un cucciolo dovete tenere in considerazione che rosicheranno qualsiasi cosa a portata di denti; i cuccioli infatti hanno un forte istinto alla masticazione, è bene togliere dalla loro portata cavi e fili che potrebbero intaccare la loro salute.

Togliere dalla portata del cane prodotti dannosi: importantissimo è mettere i medicinali e i prodotti per la pulizia della casa in un luogo inaccessibile per lui. Possono infatti essere nocivi per il cane. 


Se si ha un giardino: una raccomandazione è quella di verificare che non siano presenti piante velenose per i nostri amici a quattro zampe (come gigli, aloe vera, edera, oleandro,  stella di natale, pothos, lauro, ciclamino, ficus, agrifoglio, vischio, filodendro, narciso, giacinto, iris, azalea e rododendro) che possono comportare conseguenze, quali irritazioni, rigetti e dissenteria. Inoltre, se il cane non è abituato, assicurati che ci sia una recinzione a delimitare il giardino e che sia priva di buchi.

Scegliere il mangime giusto

quale mangime scegliere per un cane cucciolo?

Per proseguire al meglio lo sviluppo, il cucciolo consuma molte più calorie rispetto un cane adulto, ha quindi bisogno di un alimento specifico

Avendo infatti un fabbisogno energetico più elevato ed essendo il suo fisico in continuo cambiamento e il sistema digestivo e immunitario in fase di sviluppo, avrà necessità di un alimento che fornisca un maggiore apporto calorico rispetto al cane adulto.

É dunque fondamentale, nella scelta dell’alimento, optare per un prodotto di qualità, che abbia una quantità elevata di proteine e grassi. 

Come gestire l’alimentazione del cucciolo

Oltre alle specifiche esigenze che un cane può presentare, alcuni accorgimenti sono comuni per tutti gli esemplari:

  • Avere continuità nei pasti: è consigliabile stabilire momenti specifici per i pasti e rispettarne regolarmente gli orari. Dopo la consumazione è preferibile che il cane non svolga attività fisica per 2 ore circa.
  • L’acqua è importante: lasciare sempre a disposizione del cane una ciotola d’acqua fresca.
  • Cambia gradualmente: se si decide di cambiare alimentazione è consigliabile effettuarlo in maniera graduale mescolando l’alimento nuovo e quello utilizzato in precedenza in proporzioni variabili. 

come cambiare le crocchette al cane
Scopri come cambiare crocchette nel modo corretto
  • Gli snack sono un’eccezione: utilizza gli snack e i biscotti come premio o come momento speciale.

Socializzazione 

I primi approcci di un cucciolo, che siano con un altro cane esterno o interno alla famiglia o con umani, sono estremamente delicati e rilevanti. Le presentazioni possono infatti suscitare timore in un cucciolo e le esperienze negative riportare conseguenze durature nel tempo. 

Pertanto, è importante ambientare in primis il cucciolo facendogli perlustrare la sua nuova casa e procedere con cautela nella socializzazione, attraverso presentazioni graduali sempre in compagnia dei suoi nuovi umani. 

Complimenti! Ora che avete concluso la lettura del manuale siete pronti ad accogliere con i fiocchi il nuovo arrivato!

Potrebbe interessarti anche

Hai bisogno di assistenza?

Il nostro servizio di assistenza è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00