FAQ

Per l’attenzione che poniamo in ogni dettaglio: sia per la conoscenza della nutrizione e la salubrità degli ingredienti che per tutto ciò che riguarda la responsabilità sociale d’impresa che ci caratterizza. Non più la sola nutrizione come focus centrale ma anche un occhio di riguardo alle scelte portatrici di una maggiore sostenibilità ambientale.
Si, FEED-0 è un marchio nuovo che nasce dal progetto di un gruppo di operatori con competenze nei settori della nutrizione e della comunicazione, con una comune visione del lavoro che mette al centro di ogni cosa la connessione tra conoscenza, sostenibilità e impresa a misura di territorio.
Cercavamo un nome che condensasse in un’unica parola la nostra filosofia lavorativa, ovvero la volontà di fornire una nutrizione di qualità mantenendo una forte attenzione alle tematiche ambientali. FEED-0 nasce infatti dall’unione della parola inglese “feed” (nutrizione) e del numero zero, letto come la lettera “o” nella sua accezione anglosassone, che richiama la scelta di materie prime a Km zero o comunque provenienti da una filiera corta. Questo accostamento di termini produce lo stesso suono della parola Fido, il soprannome più comune e diffuso per i nostri amati cani.
Dipende dall’età, dalla fase di crescita (cucciolo o adulto) e dalla forma fisica del cane, un mix di diversi elementi. Bisogna leggere le indicazioni riportate nell’etichetta. Non esistono cibi miracolosi, anche se è risaputo come alcuni alimenti siano ricchi di nutrienti per cui più salutari di altri, come frutta e verdura o pesce. Un’alimentazione adeguata aiuta quindi a prevenire l’insorgenza di svariate patologie e contribuisce ad un’aspettativa di vita superiore e soprattutto migliore.
Per buona parte regionale, e comunque tutte provenienti da luoghi il più vicino possibile al sito di produzione. Nessun ingrediente strano o proveniente da chissà quale parte del mondo, abbiamo scelto materie prime come pollo, suino e pesce azzurro per quanto riguarda le proteine animali, mentre riso, mais, piselli, patate, polpa di barbabietola e cicoria per la parte di cereali e ortaggi. Ingredienti in linea con le abitudini alimentari del territorio.
Dalla volontà di produrre crocchette con ingredienti di qualità (prestando la massima attenzione ad ogni fase del processo produttivo, fin dalla formulazione) e dalla scelta attenta delle filiere di approvvigionamento. La vici­nanza di reperimento delle materie prime può effettivamente aumentare qualità e freschezza dei prodotti.
Non esiste al momento una vera e propria normativa a riguardo. Per prodotto a km zero si intende un alimento realizzato con ingredienti provenienti da luoghi il più vicino possibile allo stabilimento di produzione, privo di materie prime estranee al territorio e originarie di chissà dove. Secondo quanto mutuato dalla Coldiretti (fino a poco tempo fa) il limite massimo che segnava la definizione di un prodotto a Km zero era di 150 chilometri di distanza dal luogo di produzione o, in termini tempo­rali, 2 ore di viaggio su strada. In data 17/09/2018 è stata però approvata dall’Assemblea della Camera una proposta di legge recante “norme per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari a filiera corta e a chilometro zero” dove è fatta richiesta che la suddetta distanza per la materia prima agricola non sia superiore a 70 chilometri.
Si, per i cani con uno scarso appetito possiamo anche mescolare un cucchiaio o più (a seconda della taglia) di paté FEED-0 alle crocchette, le renderà più gustose senza comportare nessun problema alla sua dieta. Una crocchetta difficilmente potrà essere profumata e invitante al pari di un alimento umido. Il compito nutrizionale, e di contributo al mantenimento della pulizia dei denti, viene solitamente affidato alle crocchette. Non di meno anche l’umido svolge un’azione di nutrizione e fornisce ai nostri amici a quattro zampe una parte di nutrienti nobili, oltre al piacere di mangiare qualcosa di più appetitoso.
Cerchiamo di prediligere l’utilizzo di materiali il più sostenibili possibile per la realizzazione dei nostri packaging. Ridurre il ricorso alla plastica è fondamentale in un’ottica di rispetto ambientale, questo materiale, per quanto pratico ed economico, rappresenta ad oggi una delle principali cause dell’inquinamento ambientale.
Sul nostro sito internet è possibile pagare gli ordini effettuati tramite paypal o tramite bonifico
Gli ordini ricevuti vengono spediti al massimo entro 24 ore dalla ricezione dell’ordine. Una volta affidata la merce ai nostri corrieri siamo in consegna mediamente in 2 giorni lavorativi.
Nell’eventualità dovessi ricevere un prodotto difettoso o danneggiato puoi contattarci e richiederne la sostituzione o il rimborso. Hai 14 giorni di tempo (dalla data di ricevimento) per comunicarcelo, a mezzo telefono o mail. Si potrà effettuare il reso soltanto nel caso in cui i prodotti acquistati non siano stati ancora aperti, in caso contrario la restituzione non sarà più possibile.
Il modo migliore è riutilizzare la stessa scatola in cui hai ricevuto la merce. I nostri imballi sono progettati ad hoc per il loro contenuto e realizzati con cartone ultra resistente. In alternativa all’imballo originale puoi utilizzarne anche un altro similare, conforme e idoneo a preservare intatto il contenuto durante la spedizione di reso. Provvederemo noi a prenotare il ritiro presso l’indirizzo da te indicato e l’autista SDA arriverà provvisto di documenti di trasporto e tasca adesiva per apporli all’esterno del collo.

Home